Il vigneto ed i vini ticinesi
Recherche
La zona viticola e le sue regioni
Vitigni coltivati
Vignaioli e cantinieri
Degustazione e cantine
Passeggiate ed escursioni
Itinerari ciclistici
Vitigni coltivati  
  Il cantone Ticino produce essenzialmente vino rosso. La totalità dei vitigni di rosso coltivati rappresentano il 98 % della produzione dei vini ticinesi.

Tra i vitigni del rosso, il Merlot, originario del Bordelais, rappresenta l’88 % della produzione. Segue il Pinot noir che è coltivato fino a 500 m d’altitudine e la Bondola, vitigno indigeno del Sopraceneri che è vinificato sotto la definizione di "Nostrano", tipico vino rosso del Ticino. Alcuni diversi vitigni sono prodotti per l’uva da tavola e la famosa Grappa.

La cultura dei vitigni bianchi è confidenziale (2 % della produzione). Si tratta principalmente del Chasselas, Sémillon e Sauvignon, i quali sono vinificati in assemblaggio. Naturalmente, i viticoltori ticinesi non sfuggono alla regola della passione di diversità, ed alcuni coltivano delle superfici molto piccole di Kerner e Chardonnay.

© Winecity : Le portail des vins suisses (vignobles, cépages, caves, vins) Impressum Winecity