I vigneti ed i vini vallesani
Recherche
La zona viticola e le sue regioni
Vitigni coltivati
Vignaioli e cantinieri
Degustazione e cantine
Passeggiate ed escursioni
Itinerari ciclistici
Varietà di vitigni rossi  
  Cornalin

 
Si tratta di un vitigno tardivo al quale vanno assolutamente riservate le esposizioni migliori. Verso la metà di questo secolo, la sua maturazione tardiva e la sua tendenza ad un'alternanza della resa hanno portato ad una notevole diminuzione della sua area coltivata. Da qualche anno però l'interesse per questa varietà è cresciuto e ne è stata aumentata la coltivazione. La perfetta maturazione di questo vitigno non è assicurata ogni anno. È indispensabile controllarne il rendimento, che in nessun caso deve essere superiore a 1 kg/m2. Durante la vinificazione, il vino assume un'intensa tinta rosso-violacea.

Delicatamente fruttato, quando è giovane il vino presenta dei tannini un po' rudi; dopo qualche anno però acquista un'armonia che ne fa un vino notevolmente originale. Menzionato in un documento del registro di Anniviers nel 1313, il suo nome proviene dalla corniola, varietà di calcedonio molto apprezzata in gioielleria.
© Winecity : Le portail des vins suisses (vignobles, cépages, caves, vins) Impressum Winecity