Il vigneto ed i vini del cantone di Zurigo
Recherche
La zona viticola e le sue regioni
Vitigni coltivati
Vignaioli e cantinieri
Degustazione e cantine
Passeggiate ed escursioni
Itinerari ciclistici
Varietà di vitigni rossi  
  Pinot noir

 
Si tratta di un vitigno rimarcabile, la cui precocità permette la coltivazione nelle varie regioni. Una produzione di qualità elevata richiede delle vigne con un debole vigore ed una bassa resa produttiva. Troppa maturazione e putredine modificano sfavorevolmente il colore e la tipologia del vino. È coltivato sotto numerose selezioni massali (Cortaillod, Oberlin, Vallese, ecc.) e di cloni (Wädenswil, numerosi cloni francesi) ben adattati ai fabbisogni regionali (esigenze di qualità, precocità, regolarità di produzione, vini secchi e vini spumanti, ecc.). La resistenza alla putredine di alcuni tra di loro (Mariafeld) sembra prodursi talvolta a detrimento della finezza del vino. È il più importante vitigno del Vallese.

Originario della Borgogna ed introdotto in Vallese nel 1848, portava il nome di Dôle fino al 1942.
© Winecity : Le portail des vins suisses (vignobles, cépages, caves, vins) Impressum Winecity